News ed Eventi
Le foto più belle
Matera - città dei Sassi

Matera - città dei Sassi

san giovanni battista
L'arte romanica trova la sua espressione migliore nella chiesa di Santa Maria Nova oggi detta di S. Giovanni Battista, autentica gemma dell’architettura medievale. Fu edificata nel 1233 dal vescovo di Matera, per ospitare le penitenti agostiniane di Acco. Nel Quattrocento, lasciata la regola di S. Agostino per prendere quella di S. Domenico, sotto il titolo della SS. Annunziata, le conventuali si trasferirono sul colle della Civita in un nuovo edificio detto delle "Monacelle". La chiesa rimase in uno stato di abbandono fino alla fine del Settecento, anno in cui Mons. De Los Ryos, trasferendo una parrocchia soppressa nel Sasso Barisano, la riaprì al culto col titolo di S. Giovanni Battista. L'interno è a pianta greca con tre navate absidale, colonne quadrilobate, archi a sesto acuto, volte a crociera e matroneo ornamentale. Notevoli i capitelli di gusto classico e corinzio con motivi floreali, vegetazionali e figurati disposti su due ordini. la chiesa per la sua architettura tipicamente siriana e per l'importanza storica che ricopre può essere considerata un monumento nazionale tra i più interessanti dell'Italia meridionale.